Glossario

 a b c d e f g h i l m n o p q r s t u v 

 

PEGNO

Vedi “Cessione”.

 

POLIZZA CASO VITA

Contratto di assicurazione sulla vita con il quale l'assicuratore si impegna al pagamento di un capitale nel caso in cui l'assicurato sia in vita alla scadenza pattuita.

 

POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Documento comprovante l'esistenza ed il contenuto di un contratto di assicurazione. La polizza, sottoscritta da entrambe le parti, viene emessa dall'assicuratore e consegnata al contraente.

 

POLIZZA MISTA

Contratto di assicurazione sulla vita che prevede il pagamento di un capitale se l'assicurato è in vita al termine della durata del contratto e, al tempo stesso, il pagamento di un capitale se l'assicurato muore nel corso di detta durata.

 

PREMIO AGGIUNTIVO

Premio che il contraente ha facoltà di versare successivamente alla conclusione del contratto.

 

PREMIO INVESTITO

Vedi “Capitale investito”.

 

PREMIO PERIODICO O RICORRENTE

Premio che il contraente si impegna a versare all'impresa di assicurazione su base periodica per un numero di periodi definito dal contratto. Nel caso in cui la periodicità di versamento dei premi sia annua è anche detto premio annuo. Laddove l'importo del premio periodico sia stabilito dal contraente nel rispetto dei vincoli indicati nelle condizioni contrattuali, esso è anche detto premio ricorrente.

 

PREMIO UNICO

Premio che il contraente corrisponde in un'unica soluzione all'impresa di assicurazione al momento della sottoscrizione del contratto.

 

PREMORIENZA

Decesso dell'assicurato antecedente alla scadenza del contratto

 

PRESCRIZIONE

Estinzione del diritto per mancato esercizio dello stesso entro i termini stabiliti dalla legge. I diritti nascenti dal contratto di assicurazione si prescrivono nel termine di due anni da quando si è verificato l'evento su cui il diritto si fonda.

 

PRESTAZIONE RICORRENTE

Pagamento ad un beneficiario designato di determinati importi in determinati periodi, se l'assicurato è in vita, secondo le modalità indicate nelle condizioni contrattuali.

 

PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO INDEX LINKED

Prodotto caratterizzato dall'investimento prevalente del premio in un portafoglio finanziario strutturato ovvero in prodotti finanziari di diversa natura - che lega quindi la prestazione dell'assicuratore all'andamento di un particolare indice (o paniere di indici) o di altri valori di riferimento - e residuale dello stesso in un contratto finalizzato alla copertura dei rischi demografici.

 

PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED

Prodotto caratterizzato dall'investimento prevalente del premio in quote/azioni di fondi interni/OICR - che lega quindi la prestazione dell'assicuratore all'andamento di uno o più prodotti di risparmio gestito - e residuale dello stesso in un contratto finalizzato alla copertura dei rischi demografici.

 

PROFILO DI RISCHIO

Indice della rischiosità finanziaria della polizza, variabile da "basso" a "molto alto" a seconda della composizione del portafoglio finanziario gestito dal fondo a cui la polizza è collegata e delle eventuali garanzie finanziarie contenute nel contratto. Può essere anche riferito alla propensione al rischio del contraente nell’effettuare le scelte di investimento finanziario.

 

PROPOSTA DI INVESTIMENTO FINANZIARIO

Espressione riferita ad ogni possibile attività finanziaria (ovvero ogni possibile combinazione di due o più attività finanziarie) sottoscrivibile dal contraente con specifiche caratteristiche in termini di modalità di versamento dei premi e/o regime dei costi tali da qualificare univocamente il profilo di rischio-rendimento e l'orizzonte temporale consigliato dell'investimento finanziario. Laddove un'attività finanziaria (ovvero una combinazione di due o più attività finanziarie) sia abbinata ad appositi servizi/prodotti che comportino una sostanziale modifica del profilo di rischio-rendimento dell'investimento, ciò qualifica una differente proposta d'investimento finanziario.
 
 a b c d e f g h i l m n o p q r s t u v